Passi senza volto

(foto dal web)

#

nella nebbia del sogno

seduto sulla panchina vuota

tra le parole

che accendono le stelle

sotto i riflettori

che cacciano

la polvere del tempo e

l’ombra del silenzio.

Parlami dei fiori

che per istinto

quando incontrano la luna

non parlano del sole.

Ridammi il tuo sguardo

per svegliare l’orizzonte

nei rami spogli

d’un racconto di tarda sera

per dare un volto

ai passi nascosti

d’una poesia partorita

nel muto buio.

#

http://www.scrivere.info/poesia.php?poesia=270464&t=Passi+senza+volto

http://lanostracommediajalesh.wordpress.com/2012/05/05/passi-senza-volto/

http://www.lamenteeilcuore.it/index.php?option=com_content&view=article&id=2102:passi-senza-volto&catid=57:poesia-generica&Itemid=108

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in emozioni, poesie e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Passi senza volto

  1. ombreflessuose ha detto:

    La tua poesia nasce sempre da una luce viva
    Grazie Omar
    sei bravissimo
    Mistral

  2. flaviafra ha detto:

    Caro Omar, è davvero una poesia stupenda! L’amore ti ispira sempre versi di grande potenza espressiva. Complimenti!
    Ciao, buona domenica
    Flavia

  3. luciagriffo ha detto:

    In ogni verso si assapora silenzio, emozioni, ricordi concreti, ma anche nostalgia. Delicati come non mai. Molto belli!
    Lucia

  4. jalesh ha detto:

    A verso libero sei eccezionale …un amore che sta nei ricordi ma vivo nel cuore…Stupendo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...