Antico canto

10436185_338367926317287_1241823906503254122_n

#

Non scrivere in parole brevi
i colori dell’arcobaleno
corroso dalla pena
allattata di notte.

Le spighe conoscono il destino
dei canti antichi
che camminano sotto la pioggia
senza custode.

Quante bufere e quanti inferni
bisogna confermare
per vedere il vero cielo
nel volo d’un gabbiano.

Forse l’universo
è troppo caotico e fradicio
per un sobrio sogno
chiamato umanità.

© Omar Arcobaleno

(foto web)

https://lanostracommediajalesh2.wordpress.com/2016/11/15/antico-canto/

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in poesie e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

10 risposte a Antico canto

  1. parolefritteblog ha detto:

    Che foto unica! grazie grazie.

  2. Aquileana ha detto:

    Molto bello caro Omar…. Un abbraccio, amico. Aquileana 😀

  3. jalesh ha detto:

    Intensi e profondi versi di grande significato. Complimenti Omar bravissimo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...