Spighe falciate

163365_145522425601839_73282424_n

(foto web)

#

Troppo dolore

troppa sofferenza

per ascoltare

la sinfonia del creato.

*

Fuggono le parole

si nascondono impaurite

quando un bambino

impregna l’ultimo saluto

nel sangue assassinato.

*

Raggiunge i suoi compagni,

ha promesso

di non abbandonarli

tra le macerie e ombre distese.

*

Una fila di angeli

che cammina nel cielo

abbandonano la terra infuocata

verso

la terra promessa.

© Omar.m

https://lanostracommediajalesh.wordpress.com/2014/07/25/spighe-falciate/

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in poesie e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a Spighe falciate

  1. tachimio ha detto:

    Parole splendide e commoventi dolce Omar. Sei un’anima nobile. Un abbraccio. Isabella

  2. jalesh ha detto:

    Stupendi versi toccanti e commoventi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...