Avevamo un sogno

284990_130111280408786_8228764_n

(foto dal web)

*

Da quali attimi

ti nascondi?

Il silenzio prende il volo

per determinare

il fiato delle parole

il colore del cielo.

Dimmi

da quale ricordo?

Le mani ti tremano

come una foglia spaventata

dall’inverno improvviso.

Avevamo un sogno

una poesia da scrivere

che solo il mare

ha udito la sua nascita.

In questa via

regna l’oscurità

che solo un lampione

non può illuminare.

© Omar.m

#

http://www.scrivere.info/poesia.php?poesia=355787&t=Avevamo+un+sogno

http://lanostracommediajalesh.wordpress.com/2014/05/21/avevamo-un-sogno/

http://lnx.lamenteeilcuore.it/index.php?option=com_content&view=article&id=7309:avevamo-un-sogno&catid=25:poesia-damore&Itemid=34

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in poesie e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Avevamo un sogno

  1. ombreflessuose ha detto:

    Parlare di un amore al passato e mai dimenticato, fa ancora tanto male
    Questi versi entrano nel cuore
    Applauso
    Un caro abbraccio
    Mistral

  2. jalesh ha detto:

    Dei versi stupendi che ricordano un sogno e che solo il mare ha udito la nascita….bellissima poeisa complimenti Omar bisous

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...