A riva del fiume

1969 Gino De Dominicis, Tentativo di far formare dei quadrati invece che dei cerchi attorno ad un sasso che cade nell'acqua Video perduto.

(foto web)

*

Un sasso che cade

una parola che si arrampica

salendo l’invisibile

per dipingere le emozioni.

Cerchi che descrivono

il miracolo

di camminare sull’acqua

senza bagnarsi.

Le farfalle ci credono

regalano

mille colori di poesia

e ali per volare.

Giro, giro tondo

casca sul prato

ascolta il cielo che ti guarda

sentirai il canto eterno.

© Omar.m

#

http://www.scrivere.info/poesia.php?poesia=354506&t=riva+del+fiume

http://lanostracommediajalesh.wordpress.com/2014/05/05/a-riva-del-fiume/

http://www.lamenteeilcuore.it/index.php?option=com_content&view=article&id=7238:a-riva-del-fiume&catid=57:poesia-generica&Itemid=108

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in emozioni, Natura, poesie e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a A riva del fiume

  1. Bella poesia….bel blog
    complimenti!!!!

  2. jalesh ha detto:

    Bellissimi e tenerissimi versi pensando a riva di un fiume….bisous

  3. tachimio ha detto:

    Dolce e lieve come il battito d’ali delle farfalle di cui parli. Ciao caro Omar. Isabella

  4. giselzitrone ha detto:

    Einen schönen Tag wünsche ich dir und sage Danke für deinen Besuch.Ein schönes Gedicht vom Fluss wunderschön.Wünsche dir eine gute neue Woche liebe Grüße und Freundschaft.Gislinde

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...