Piangeva il mare

alajfard0f26b31cd

(immagine dal web)

#

Anche il mare

piange le vittime

cadute come foglie d’autunno

tra le onde dell’indifferenza.

 *

Erano sguardi frettolosi

macchiati di un sorriso

che guardano l’altra sponda del sogno

ora sono diventati, diventati stelle.

 *

Lontano era il canto della speranza

soltanto lacrime che cadono

sul freddo marmo

delle lapidi senza nomi.

 *

Il vento salato

racconta delle poesie dissolte

nell’inganno del tempo

e dei silenzi maledetti.

 © omar.m

#

http://www.lamenteeilcuore.it/index.php?option=com_content&view=article&id=5959:piangeva-il-mare&catid=58:poesia-sociale&Itemid=109

http://lanostracommediajalesh.wordpress.com/2013/10/10/piangeva-il-mare/

http://www.scrivere.info/poesia.php?poesia=328867&t=Piangeva+il+mare

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in dolore, emozioni, poesie e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Piangeva il mare

  1. ombreflessuose ha detto:

    Senza parole ma tanta malinconia e impotenza nel cuore
    Bravo Omar
    Buon weekend
    Mistral

  2. jalesh ha detto:

    Dedica stupenda per questa tragedia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...